The-Prototype-poster

The Prototype (2013)

Parte prima

Purtroppo è cosa risaputa che l’Italia sia assolutamente deficitaria nella distribuzione di cinema fantascientifico e/o horror. Della copiosa produzione esistente all’estero di film di genere fantastico a noi giunge solo una piccola percentuale, spesso in ritardo, quando va bene. Oppure ci si deve accontentare, anche per i film di produzione nostrana, che arrivino nel circuito dell’home-video o in qualche proiezione festivaliera. Certo, non tutti i film brillano per qualità ed originalità ma in rete intanto migliaia di appassionati si scaricano e traducono da soli centinaia di titoli. Anche quando qualche film interessante esce nelle sale, viene relegato in orari disagevoli e rimane in cartellone per poco tempo, come è successo, ad esempio per Snowpiercer, opera fantascientifica coreana. Del resto, è ben nota l’inspiegabile ed atavica diffidenza che il nostro paese nutre nei confronti della cultura del fantastico in genere, non solo a livello cinematografico. Ecco di seguito un’ampia panoramica (divisa in due parti), corredata di trailer, di film recenti non ancora giunti sui nostri schermi e che forse non arriveranno mai. Va anche aggiunto però che, soprattutto per le produzioni sci-fi/horror low-budget, sono nati nuovi canali distributivi rappresentati dai network televisivi on-demand come Netflix o Amazon.

Vai alla parte seconda.

 

The Machine (2013)

Film britannico a basso budget ha raccolto numerosi consensi di pubblico e di critica, partecipando a vari festival. Simile a grandi linee nella trama al quasi omologo Ex Machina (che però dovrebbe uscire a breve nelle nostre sale) non ha ottenuto una distribuzione sugli schermi italiani. In compenso pochi mesi fa  è uscito in blu-ray e dvd, sia in USA che nel Regno Unito. Come si evince dal titolo il film, scritto e diretto da Caradog W. James, tratta del binomio uomo-macchina e dell’intelligenza artificiale che sfugge al controllo dei creatori, il tutto ambientato in un futuro vicino dove è in corso una guerra fredda tra Occidente e Cina…

  


The Signal (2014)

Interessante fanta-thriller USA di Will Eubank presentato al Sundance Festival. Nel cast Lawrence Fishburne. Per approfondire vedi recensione.
Durante un viaggio dal New Mexico alla California, due studenti  di informatica del MIT, mentre accompagnano la fidanzata di uno di loro, intercettano un insolito segnale di un hacker che dice di chiamarsi NOMAD e che li sfida a trovarlo. Spinti dalla curiosità per la strana sfida i tre ragazzi giungono ad un isolato capanno nel deserto. Ma qui si ritroveranno in balia di misteriosi esperimenti…”


 The Prototype (2013)

Prodotto  e realizzato da Bandito Brothers (creatori del bellicoso Act of Valor), The Prototype è una rivisitazione dell’eterno tema di Frankenstein attualizzato con Robocop. Ma è innegabile anche l’influenza del videogame Prototype a cominciare dal nome con cui viene identificato il robot, Alex Mercer,  lo stesso del protagonista del gioco. Diretto da Andrew Will, il film vede come protagonisti Neal McDonough e Joseph Mawle. ” Uno scienziato al lavoro sull’intelligenza artificiale crea un robot umanoide, meta uomo e metà macchina che acquista autocoscienza e si ritrova in fuga da tutto contro tutti…”


Horns  (2013)

Diretto dall’affermato regista horror Alexandre Aja, con protagonista Daniel Radcliffe (che si vuole scrollare di dosso una volta per tutte il maghetto Harry Potter), il film è stata presentato in anteprima mondiale il 6 settembre 2013 durante il Toronto International Film Festival. La pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo La vendetta del diavolo del 2010, scritto da Joe Hill, figlio di Stephen King. “Ignatius ‘Ig’ Perrish è un 26enne che, dopo una notte di bevute ad alto tasso alcolico, si risveglia nei pressi del luogo dove la sua fidanzata era stata ritrovata violentata e uccisa da mano ignota tempo prima e scopre che sulla fronte gli sono spuntate inspiegabilmente due corna luciferine. Resosi conto di avere acquisito strani poteri decide di sfruttarli per trovare chi gli ucciso la fidanzata per somministrargli una punizione ‘infernale’… “


The Colony (2013)

Fantahorror post-apocalittico di produzione canadese per la regia di Jeff Renfroe. Tra i protagonisti Lawrence Fishburne. La razza umana è costretta a vivere in rifugi sotterranei a causa di una nuova era glaciale che ha ricoperto di ghiacci il pianeta. Un avamposto di sopravvissuti deve combattere per preservare l’umanità contro una minaccia ancora più selvaggia della natura rappresentata da orde di cannibali che mirano a conquistare le ultime colonie…

 


 Monsters: Dark Continent (2014)

Diretta da Tom Green, la pellicola è il sequel del film Monsters del 2010 ed è stata distribuita nelle sale cinematografiche britanniche a partire dal 28 novembre 2014. In Italia non si è ancora vista. Sette anni dopo l’inizio dell’infezione aliena che sta proseguendo inarrestabile, il soldato Noah viene inviato nelle zone contaminate del Medio Oriente per trovare un disertore. Quando il convoglio viene distrutto, si ritrova solo in compagnia di un cadetto inesperto, che si rivela essere il fratello del ricercato. I due si addentrano nelle zone infette grazie alla guida di una donna del posto…


 The Hybrid (2014)

Fantathriller di produzione anglo-svedese conosciuto anche con il titolo Scintilla. Era stata annunciata una sua uscita in Italia ma finora non s’è visto.
Una squadra d’elite di mercenari viene ingaggiata per un’operazione segreta, che li porterà nelle profondità  dell’ ex  Unione Sovietica. La loro missione è quella di recuperare e preservare degli esemplari geneticamente modificati di ibridi umani-alieni custoditi in un laboratorio sotterraneo…

 


The Anomaly (2014)

Film britannico diretto, interpretato e coprodotto da Noel Clarke (sceneggiatore e attore in diversi film tra cui Star Trek Into Darkness) è uscito il 4 luglio 2014. In uno scenario futuro l’ex militare Ryan Reeve si risveglia inspiegabilmente nel retro di un furgone assieme ad Alex, un ragazzino tenuto prigioniero che afferma di essere stato sequestrato da dei rapitori che hanno assassinato sua madre; Ryan libera Alex e lo aiuta a fuggire, ma il primo rimane sconvolto quando il ragazzo riconosce proprio in Ryan il rapitore. Ryan si rende conto che la sua mente e la sua coscienza sono controllati da qualcuno. Ma scopre anche che il sistema che lo controlla da remoto ha un difetto che consente alla vittima di avere un breve lasso di tempo di circa dieci minuti in cui la sua mente è libera dal condizionamento…


 Beyond (2014)

Film britannico  indipendente ambientato in Scozia scritto e diretto da Tom Large e Joseph Baker. E’ stato presentato allo Sci-Fi London Film Festival nell’ aprile 2014. Tre anni dopo che la popolazione umana è stata decimata da un misterioso attacco extraterrestre, Cole e Maya stanno lottando per sopravvivere nelle desolate e selvagge terre scozzesi. In preda al freddo e alla fame, si sono uniti solo da un comune desiderio di rimanere in vita e trovare la loro figlia ormai scomparsa…


 7500 (2014)

Co-produzione Usa/Giappone diretta da Takashi Shimizu, uno dei più popolari registi nel campo del Japan-Horror. Fra i suoi lavori più famosi in occidente la saga di Ju-on. Il volo 7500 parte dall’aeroporto internazionale di Los Angeles diretto a Tokyo. Durante il volo notturno sopra l’Oceano Pacifico di dieci ore, i passeggeri e l’equipaggio fanno conoscenza con quella che sembra essere una spaventosa forza soprannaturale presente a bordo…


Last Shift (2014)

Last Shift (ovvero l’ultimo turno) è un elettrizzante horror-thriller soprannaturale che richiama, almeno nello spunto iniziale, il classico film di Carpenter Distretto 13: le brigate della morte con l’aggiunta di sette demoniache. Dirige Anthony DiBlasi che si era già distinto per l’interessante Dread, tratto dal racconto di Clive Barker.
La recluta poliziotto Jessica Loren (Juliana Harkavy) è stata assegnata all’ultimo turno in una stazione di polizia in chiusura e deve attendere una squadra incaricata di raccogliere le prove biomediche dei vecchi casi ancora insoluti. Con l’ordine di non lasciare la stazione per nessun motivo, Jessica scopre che è si tratta di qualcosa di più di una semplice stazione di polizia in dismissione; sarà invece il luogo per l’incarnazione definitiva del male e dei suoi devoti seguaci assetati di sangue. Jessica viene lasciata in balia di se stessa nel parco giochi del Diavolo…

 

 


Parte seconda