The Mind's Eye

The Mind’s Eye

 

Nel 2015 abbiamo pubblicato un articolo suddiviso in 2 parti (I film che non vedremo nelle sale italiane), sui numerosi film sci-fi/horror rimasti inediti in Italia o comunque penalizzati da una distribuzione tardiva o limitata. Ora, dopo 3 anni, la situazione al cinema e in TV è migliorata grazie a nuovi distributori specializzati come Midnight Factory e alla recente presenza nel nostro paese dei canali on-demand come Netflix o Amazon, cui va aggiunto il crescente contributo dei grossi network televisivi come Sky e Rai 4. Ovviamente di quei film inizialmente inediti non tutti si sono rivelati all’altezza come qualità ed originalità, anzi, soprattutto per quanto riguarda il cinema horror, sono sin troppe le pellicole che rimangono ancorate ai soliti clichès. Per aggiustare il tiro questa volta faremo una seconda selezione di film inediti (o quasi, considerando le uscite in home-video) di genere thriller/horror degli ultimi 10-15 anni, limitandoci però a quei titoli ritenuti più interessanti o qualitativi. Naturalmente, data la situazione produttiva e distributiva molto fluida del cinema di genere nel nostro paese, lo status di film ‘inedito’ per alcune pellicole potrebbe essere temporaneo o rimanere incerto.

 

 

Stuck (2007)

 

Stuck (ovvero ‘conficcato’) è un gioiellino da (ri)scoprire del regista ‘lovecraftiano’ Stuart Gordon (Re-Animator, Dagon). Il film, tratto da una storia vera, inizia come una dark comedy e si trasforma in un thriller di sopravvivenza dai toni pulp. Nel cast troviamo Stephen Rea (La Moglie del Soldato) e Mena Suvari. Uscito in dvd nel 2011 – inedito nelle sale.

Una giovane infermiera in attesa di promozione presso una casa di cura privata, investe involontariamente con la sua auto un povero senzatetto mentre è sotto l’effetto di alcol e droga. L’uomo viene sbalzato direttamente all’interno della vettura, rimanendo incastrato nel parabrezza. La donna, spaventata, decide di non portarlo all’ospedale per paura delle conseguenze negative sulla propria vita e sulla propria carriera, portandolo a casa e lasciandolo incastrato nel veicolo parcheggiato in garage. Decide quindi di disfarsi del cadavere con l’aiuto del suo compagno spacciatore. Ma il senzatetto, ancora vivo, capisce la situazione e tenta più volte la fuga… 


 

 The Signal, quando la morte corre sul filo (2007)

 

Simile nella trama al mediocre romanzo di Stephen King The Cell (poi trasposto in un altrettanto mediocre film), The Signal è invece un interessante e innovativo horror, concepito come opera suddivisa in tre parti, ognuna diretta da un diverso regista: David Bruckner, Jacob Gentry, Dan Bush. Uscito in sordina in Italia, il film è stato distribuito brevemente nel 2008 ed in seguito reso disponibile per il mercato home video.

Di colpo tutti i telefoni cellulari, televisori e radio nella città iniziano a trasmettere senza sosta un misterioso segnale che trasforma le persone in killer, obbligandoli ad uccidere o ad essere uccisi…


 

The Disappeared (2008)

 

Ambientato nella squallida periferia industriale di Londra, The Disappeared (2008) può essere definito un horror ‘realistico’ ma fornito di un’aura soprannaturale e misteriosa che omaggia Il Sesto Senso per via del protagonista che sembra in grado di vedere i defunti. Diretto da Johnny Kevorkian, il film è stato proiettato in Italia in occasione del Ravenna Nightmare Film Fest 2008.

Dopo la scomparsa del fratello minore Tom, Matthew Ryan cerca di rimettere insieme la sua vita e il suo equilibrio mentale. Tuttavia il passato continua a tornare a perseguitarlo, infatti a Matthew sembra di sentire la voce del fratello in una vecchia registrazione TV. Ignorato dal padre che lo ritiene responsabile, il ragazzo si imbarcherà in una ricerca costellata di incubi e visioni che gli faranno dubitare della sua sanità mentale. L’incontro con una veggente gli farà conoscere una realtà oscura dove da tempo le persone scompaiano nel nulla in quella zona della città…


 

Painted Skin (2008)

 

Tratto da un racconto contenuto nella classica raccolta di novelle fantastiche cinesi “Strange Tales of Liaozhai“, Painted Skin (2008) è una fiaba a tinte horror, già portata altre volte sullo schermo dal cinema di Hong Kong. Come in tutte le fiabe, l’amore dovrà combattere il male incarnato in questo caso in un demone dalle sembianze di donna che si nutre di cuori umani. Uscito in dvd, inedito nelle sale.

Il generale Yong salva una fanciulla, Xiaowei, nel corso di un’operazione in un villaggio nemico. La conduce nella sua casa, dal momento che ella non ha nessun parente in vita, e la affida alle cure di sua moglie Peirong. Ma dopo qualche tempo alcuni accadimenti suscitano i sospetti delle dame di corte, e la fanciulla viene accusata di essere un demone. A questo punto Peirong convoca in gran segreto Wang Sheng, un valente soldato fratello di sangue di suo marito, e lo invita a indagare. Lui giunge in città accompagnato da una cacciatrice di demoni, Xia-Bing, il cui padre le ha donato un pugnale magico…


 

Blood River (2009)

 

Da Adam Mason, il regista di La sedia del Diavolo (2006), arriva una nuova incursione nel terrore. Una coppia di sposini viene spinta oltre il limite quando incontrano un vagabondo misterioso e pericoloso in una città fantasma abbandonata.

Clark e sua moglie Summer in cinta sono in viaggio nel deserto per raggiungere la famiglia di lei. Durante il viaggio avvistano un autostoppista che poi incontreranno anche nel motel in cui si fermano per la notte. Quando la loro macchina ha un incidente i due si trovano da soli nel deserto e la ruota di scorta sembra sparita. Ma ecco che Joseph, il misterioso autostoppista si offre di aiutarli…


 

Dorothy Mills (2010)

 

Interessante coproduzione tra Irlanda e Francia, Dorothy Mills (2010), diretto da Agnes Merlet, si destreggia con efficacia tra i vari generi dell’horror, dal thriller psicologico alla ghost story soprannaturale, passando dal paganesimo celtico di The Wicker Man, grazie soprattutto alla suggestiva ambientazione irlandese. Uscito in dvd nel 2011 – inedito nelle sale.

Jane, psicologa con alle spalle una tragedia familiare, viene inviata su un’isola irlandese ad indagare sul caso di Dorothy, una baby sitter adolescente che ha tentato di uccidere il bambino che le era stato affidato. Giunta sul luogo, la sua prima impressione è di trovarsi di fronte ad un caso di personalità multipla. Ma i fatti cambieranno la sua prospettiva appena Dorothy inizierà a parlare con la voce del suo bambino morto…


 

Silent House (2011)

 

Girato in un’unica sequenza in tempo reale dai registi Chris Kentis e Laura Lau (Open Water), Silent House (2011) è la versione statunitense di una pellicola uruguaiana, La casa muta di Gustavo Hernandez. Questo thriller claustrofobico è stato distribuito in dvd nel Regno Unito e presentato nei cinema statunitensi nel 2012.

Padre e figlia (Sarah), insieme allo zio decidono di ripulire e sgomberare la loro vecchia casa di campagna, abbandonata da anni, per  metterla in vendita. I tre cominciano i lavori di buona lena, nonostante la mancanza di elettricità. Non passa molto tempo però che Sarah si accorge di essere rimasta sola nella casa; infatti lo zio e il padre risultano letteralmente scomparsi. La ragazza dovrà fare i conti con i misteri della vecchia dimora e trovare una via d’uscita…


 

Twixt (2011)

 

Twixt (2011) è un singolare horror inedito di Francis Ford Coppola dalle atmosfere oniriche e surreali. Il cast importante annovera attori di un certo calibro come Val Kilmer, Bruce Dern, Elle Fanning.
Inedito da noi anche in dvd, il film in Italia è stato proiettato nel 2011 alla chiusura del Torino Film Festival.

Uno scrittore dalla carriera in declino arriva in una piccola città per un tour promozionale dei suoi libri e si ritrova coinvolto in un omicidio di una giovane ragazza trovata con un paletto di legno conficcato nel petto. Lo sceriffo locale gli propone di scrivere una storia sul misterioso delitto. Quella notte in sogno, gli appare una misteriosa ragazza vampiro di nome V. Non è sicuro della sua connessione con l’omicidio in città, ma è grato per l’ispirazione che gli viene data. Lo scrittore rimane sorpreso nel constatare che il finale ha più a che fare con la propria vita di quanto avrebbe mai potuto prevedere…


 

Excision (2012)

 

Excision (2012) è un film horror estremo e delirante su una studentessa di scuola superiore profondamente disturbata. Adattato dal cortometraggio omonimo del 2008, Excision è stato proiettato in anteprima al Sundance Film Festival, ottenendo un certo consenso nonostante le tematiche scabrose che affronta. Anche il cast è in linea con il film a cominciare da John Waters (famigerato regista di film oltraggiosi e blasfemi) e l’ex porno star Traci Lords.

L’adolescente alienata Pauline (AnnaLynne McCord) si trova sotto pressione per adattarsi al liceo, accontentare i suoi genitori e il desiderio ardente di perdere la sua verginità. Con una grottesca curiosità per il lato oscuro della vita, Pauline è considerata una emarginata sociale da tutti quelli che la circondano. Attirata dalla carne e dal sangue, si ritira nelle sue fantasie e spera di diventare un grande chirurgo per aiutare la sorella minore ammalata di fibrosi cistica…


Maniac (2012)

 

Lo psico-thriller Maniac (2012) di Franck Khalfoun è un valido remake dell’omonimo cult slasher del 1980 di William Lustig, ben sceneggiato da Alexandre Aja e Gregory Levasseur. Film forte e crudo, Maniac è interpretato da Elijah Wood, il Frodo de Il Signore degli Anelli. Inedito in sala, distribuito in Blu-Ray in Italia.
Frank è un restauratore di manichini, psicopatico a causa dei continui abusi della madre subiti in tenera età. Per vendetta nei confronti della madre e accecato dal dolore uccide ragazze e donne per poi fare loro lo scalpo da attaccare nei manichini nel suo negozio. Finché un giorno incontra Anna….

 

Haunter (2013)

 

Haunter (2013), pellicola horror soprannaturale del regista canadese Vincenzo Natali (The Cube, Splice), si distingue dai numerosi film similari per lo stile elegante e misurato che riesce a instillare impalpabili paure e sottili inquietudini. Siamo ancora dalle parti di Il Sesto Senso, ma il film rimane piuttosto suggestivo. Inedito in sala, in Blu-Ray distribuito nel Regno Unito.

Lisa, una ragazzina introversa, si accorge di essere l’unica della sua famiglia a capire che ogni giorno, rivive sempre la stessa giornata, ovvero quella del suo sedicesimo compleanno. Cosa si nasconde dietro questa strana esperienza? 


 

The Sacrament (2013)

 

The Sacrament (2013) è un film horror ‘realistico’ sulle sette religiose. Diretta da Ti West (The Innkeepers), la pellicola è ispirata al massacro di Jonestown avvenuto nella Guyana nel 1978, ad opera di una setta religiosa che fece suicidare tutti i suoi adepti. Inedito in sala ma presentato al Festival di Venezia 2013, The Sacrament tratta, facendo ricorso al found footage, il tema drammatico delle sette e dei loro fanatici accoliti in maniera efficace e avvincente.

Un fotografo di moda, insieme a due colleghi, decide di mettersi in viaggio per incontrare la sorella Caroline presso una comunità dove la donna si è rifugiata dopo un programma di disintossicazione dalla droga. The Father, il capo della collettività, vuole convincere i visitatori della gioia e dell’armonia apparente che regnano nella comunità. Ma quando una bimba consegna in segreto a uno di loro un biglietto con una richiesta di aiuto, gli eventi precipitano in una spirale di violenza e follia…


 

13 Sins (2014)

 

Dal regista Daniel Stamm (The Last Exorcism) arriva un thriller machiavellico e inquietante, 13 Sins (2014) dove la tensione non cala mai fino all’epilogo sorprendente. Remake alternativo dell’horror tailandese 13: Game of Death (2006), 13 Sins è inedito nelle sale ma pubblicato in dvd/blue-ray con il titolo 13 Peccati.

Elliot Brindle (Mark Webber), mite coordinatore di servizi sociali, è in procinto di sposare la fidanzata nonostante stia affogando nei debiti. Una misteriosa telefonata lo informa però che le telecamere nascoste di un game show lo stanno riprendendo e che per vincere il milionario premio in palio deve portare a termine tutti i 13 compiti che gli verranno assegnati: ad ogni compito assolto man mano il denaro gli verrà accreditato sul conto. Subito dopo le prime due semplici istruzioni, il suo conto in banca comincia a lievitare e, seppur scettico, Elliot continua il gioco. Man mano che va avanti i compiti diventano sempre più estremi ed Elliot si ritrova intrappolato in orrori guidati da spettatori invisibili che lo conducono fino ad un devastante punto di non ritorno…


 

Night of Something Strange (2015)

 

Contagi sessuali, necrofilia, zombi e tanto splatter sono gli ingredienti di Night of Something Strange (2015), horror estremo e grottesco che strizza l’occhio a certi esagerati film anni ’80. Jonathan Straiton debutta alla regia per questa pellicola indie tutto sommato godibile e dotata di un certo umorismo ‘malsano’.

Un gruppo di ragazzi in gita verso il mare si imbattono in una strana infezione trasmessa sessualmente, che trasformale persone in creature mostruose e assetate di sangue. Quando si fermano per la notte in un motel isolato, la situazione degenera oltre ogni limite…  


 

Abattoir (2016)

 

Abattoir di Darren Lynn Bousman ha senza dubbio uno spunto molto originale e suggestivo che lo rende uno dei film inediti usciti nel 2016 potenzialmente più interessanti. Nonostante il film abbia ricevuto critiche molto contrastanti, è stato premiato al  Los Angeles Film Festival.

Un reporter investigativo lavora per risolvere il caso di un uomo misterioso che compra case in cui si sono verificate tragedie e delitti. Ambientato in un mondo in cui sembra sempre notte, anche nelle ore diurne, la vita dell’ agente immobiliare Julia Talben è sconvolta quando la sua famiglia viene brutalmente assassinata. Ma Julia si rende presto conto che c’è molto di più dietro questa storia quando torna sulla scena del crimine e trova la stanza dell’omicidio smantellata e rimossa fisicamente dalla casa di sua sorella. L’indagine che ne scaturisce alla fine conduce il suo ex investigatore Declan Grady in una città del New England dove trovano l’Abattoir – una casa mostruosa composta di infinite stanze che in passato hanno ospitato delitti efferati. Julia si rende conto che l’anima di sua sorella è intrappolata lì dentro, ma l’Abattoir non è solo una casa – è una porta per qualcosa di più malvagio di quanto si possa immaginare. Julia e Grady alla fine si trovano ad affrontare la domanda: come si costruisce una casa infestata? Una stanza alla volta…


 

 The Mind’s Eye (2016)

 

Molto cruento e ricco di suspense è The Mind’s Eye di Joe Begos, uno dei tanti horror del prolifico 2016 rimasti inediti da noi. Al di là della qualità effettiva del film, il suo punto di forza è la ‘vicinanza’ con il classico Scanners di David Cronenberg.

Zack Connors e Rachel Meadows sono nati con incredibili capacità psicocinetiche. Quando si viene a sapere dei loro talenti soprannaturali, si ritrovano i prigionieri di Michael Slovak, un medico squilibrato deciso a sfruttare i loro poteri. Dopo un’audace fuga, i due riescono ad evadere dal suo sinistro istituto, ma il medico corrotto non si fermerà davanti a nulla per rintracciarli…


 

Harvest Lake (2016)

 

Harvest Lake (2016) di Scott Schirmer è un weird-horror che ha riscosso pareri parecchio contrastanti: per alcuni si tratta di un film interessante che percorre strade poco battute (l’horror erotico), per altri invece è una ciofeca delirante. Forse Schirmer, già apprezzato per l’horror estremo Found (2012), poteva osare di più con Harvest Lake.

Cinque amici finiscono sotto l’incantesimo di una creatura libidinosa e ultraterrena che vive sui fondali di un lago. Le inibizioni cadono e il comportamento sessuale del gruppo diventa sempre più sfrenato mentre uno degli amici cerca di sfuggire al desiderio carnale, trovandosi alla fine di fronte a un mistero che cambierà la sua vita per sempre…


 

Circus of the Dead (2016)

 

Chi apprezza le gesta dei clown assassini al cinema, troverà pane per i suoi denti con Circus of the Dead (2016) di Billy Pon, pellicola deviata e visionaria, vincitrice di vari premi al Tucson Terrorfest. Notevole l’interpretazione di Bill Oberst Jr. nella parte di Papa Doc il sadico capo dei pagliacci.

Un uomo del Texas e sua moglie rimangono intrappolati in un gioco mortale, quando un circo di clown mette le tende in città. Una compagnia di pagliacci assassini guidati da Papa Doc, un clown nichilista, costringe l’uomo ad assistere e partecipare alle loro efferate imprese criminose… 


 

The Vault (2017)

 

Uno dei film horror più recenti che ancora non si sono visti dalle nostre parti, è The Vault (2017) diretto da Dan Bush (The Signal – vedi sopra) e interpretato dal ‘divo’ James Franco. Il film inizia come un avvincente thriller di rapine e diventa poi un horror soprannaturale piuttosto pauroso. Nel cast è presente anche Francesca Eastwood (ultima figlia del mitico Clint).

Una banda di rapinatori tenta una rapina in banca ma proprio il responsabile suggerisce loro che per avere il vero bottino devono svaligiare il caveau sotterraneo. La banda troverà al suo interno qualcosa di più pericoloso dei soldi…