The Passage

The Passage

Tra novità assolute, attesi ritorni e dolorose e inaspettate cancellazioni vediamo cosa ci riserva il 2019 in fatto di serie TV di genere fantastico. Per quanto riguarda l’anno appena passato le serie più riuscite e interessanti secondo noi sono state The Man in the High Castle – Stagione 3, Philip K. Dick’s Electric DreamsHill HouseAltered CarbonThe Terror e tra quelle, almeno inizialmente non distribuite in Italia citiamo Colony, sciaguratamente cancellata alla 3° stagione e Counterpart. Tra i supereroi si è distinto Marvel’s Daredevil – Stagione 3, anche se su tutti gli eroi Marvel trasmessi da Netflix si sta abbattendo la scure omologatrice della Disney che detiene i diritti di quasi tutti questi personaggi. Comunque, come per il cinema, i prodotti più interessanti sono stati quelli di derivazione letteraria. E sarà così anche per il 2019.

 

 

Knightfall – Stagione 2

 

Ritorna per una seconda stagione Knightfall, la serie di History Channel sui Cavalieri Templari, l’ordine militare più potente, ricco e misterioso del Medioevo. Con la tragica caduta dell’Ordine Templare che si profila all’orizzonte, la seconda stagione si concentra su temi come il potere, la redenzione, la vendetta, il tradimento, sullo sfondo del drammatico conflitto tra chiesa e stato. Si aggiunge al cast Mark Hamill (che passa da cavaliere Jedi a Templare) nelle vesti di Talus, un Templare veterano temprato dalle battaglie in Terra Santa e maestro iniziato che ha il compito di preparare la prossima generazione di uomini a indossare orgogliosamente l’iconica croce rossa. Knightfall uscirà negli USA il 25 marzo 2019, quindi speriamo in una tempestiva messa in onda anche da noi su Sky.


The Passage

 

Prodotta da Ridley Scott e basata sull’omonima trilogia fanta-horror di Justin Cronin (In Italia finora sono stati pubblicati i primi due romanzi), arriva dal 28 gennaio su Sky-Fox, The Passage, sulla minaccia di super vampiri mutanti in grado di prendere il posto della razza umana.

Il Progetto Noah è una struttura medica segreta in cui gli scienziati stanno sperimentando un virus pericoloso su alcuni detenuti che potrebbe portare alla cura di tutte le malattie, ma ha anche il potenziale per spazzare via la razza umana. Amy Bellafonte è una bambina speciale. Nel suo sangue risiede la risposta del progetto NOAH


 

Titans

 

Visto che la Disney sta chiudendo tutte le serie di supereroi Marvel (di cui purtroppo detiene i diritti) prodotte da Netflix, il grande network si rivolgerà sempre di più ai personaggi della DC Comics (Batman, Superman, Flash…). E’ il caso di Titans che riprende in parte i personaggi de I Giovani Titani (Teen Titans), o Titani in successive versioni, un gruppo di supereroi adolescenti dei fumetti dell’universo della DC Comics ideati nel 1966 da Bob Haney e Bruno Premiani, successivamente (2003) trasposti in una serie a cartoni animati. Ma a parte la giovane età dei protagonisti, questa volta i toni della nuova serie live-action sono decisamente dark e violenti (un po’ in stile Kick-Ass). Titans segue le imprese di Robin (questa volta senza Batman) in veste di violento giustiziere, a capo di un nuovo gruppo di eroi dagli strabilianti poteri: Raven, Starfire e Beast Boy. Dall’11 gennaio su Netflix.

Dopo essersi messo in proprio, Robin/Dick Grayson, l’ex partner di Batman, incontra un gruppo di giovani dai poteri sorprendenti che hanno bisogno di una guida. La neonata squadra dovrà far fronte comune contro i propri demoni personali e salvare il pianeta dal male…


 

Nightflyers

 

L’attesa Nightflyers sarà disponibile su Netflix dall’1° febbraio 2019. Tratta dal racconto “Dieci piccoli umani” di George R.R. Martin, la serie fanta-horror, composta da 10 episodi, racconta di una spedizione ai confini del sistema solare alla ricerca di forme di vita aliena, nella speranza di trovare delle tecnologie avanzate in grado di aiutare un pianeta Terra ormai in piena crisi energetica e ambientale . Ma il viaggio dell’astronave Nightflyers con il suo equipaggio di scienziati e telepati, sarà minacciato da una misteriosa e terrificante forza soprannaturale. Curiosamente il racconto di Martin era già stato portato sul grande schermo nel 1987 con il film Misteriose forme di vita (Nightflyers), modesta produzione made in USA, presto caduta nell’oblio.


 

Good Omens

 

Dal 31 maggio 2019 dovrebbe arrivare su Amazon Prime Good Omens, miniserie in sei parti ispirata a Buona Apocalisse a tutti! (titolo originale: Good Omens, “Buoni presagi”) romanzo umoristico apocalittico del 1990 scritto a quattro mani dai noti scrittori fantasy Terry Pratchett (1948-2015) e Neil Gaiman. Anche la serie TV  sarà un fantasy comedy dai toni satirici che vede protagonisti un diavolo (Crowley) e un angelo (Aziraphale) che cercano di evitare l’imminente fine del mondo. Nella parte del demone Crowley troviamo David Tennant, uno dei più celebri Doctor Who.


 

Star Trek Discovery – Stagione 2

 

Con l’arrivo del terzo showrunner, Alex Kurtzman, la 2° stagione di Star Trek Discovery promette di essere più aderente allo stile ‘classico’ di Star Trek, dopo le proteste di vari fan nei confronti della prima stagione. Tra le novità più attese ci dovrebbe essere l’incontro tra la Discovery e la Enterprise, guidata dal Comandante Cristopher Pike (Anson Mount), personaggio già apparso nella serie classica degli anni ’60.
Dal 18 gennaio su Netflix.

Le due astronavi della Federazione, la Discovery e la Enterprise, dovranno affrontare assieme una nuova, terribile minaccia per l’intera galassia scoperta da un giovane Spock, ovvero l’Angelo Rosso, una misteriosa e apocalittica entità che vuole cancellare ogni forma di vita…


 

The Walking Dead 9 – 2° parte

 

Per ravvivare il calante interesse del pubblico nei confronti della saga zombi, la seconda parte della nona stagione di The Walking Dead tira fuori dei nuovi formidabili nemici per i nostri eroici sopravvissuti: i Whisperer (sussurratori), persone che si ‘mimetizzano’ tra gli zombie indossando le loro pelli e facce. Dal 10 febbraio su Sky Fox.


 

Marvel’s The Punisher – Stagione 2

 

Godiamoci il più carogna degli eroi Marvel in questa seconda stagione prima che la Disney chiuda anche questa serie. Comunque violenza e azione sono assicurati. Disponibile su Netflix dal 18 gennaio.

Dopo aver salvato una ragazza da misteriosi sicari, il Punitore deve affrontare anche la vendetta dell’ex amico Billy Russo che capeggia una banda di reduci di guerra dediti ad azioni criminose…


 

Doom Patrol

 

Doom Patrol è un gruppo di supereroi dei fumetti creato da Bob Haney e Arnold Drake nel 1963, pubblicato dalla DC Comics. Già apparsi in un episodio della sopracitata Titans, la Doom Patrol è costituita da un bizzarro gruppo di personaggi, tutti sopravvissuti a incidenti mortali e dotati di strani poteri, grazie alle cure sperimentali di uno scienziato che li guida e protegge, un po’ sul modello degli X-Men della Marvel guidati dal professor Xavier. Come si vede dal trailer la serie includerà Robotman (Brendan Fraser), Negative Man (Matt Bomer), Elasti-Woman (April Bowlby), Crazy Jane (Diane Guerrero), Cyborg (Joivan Wade). Lo scienziato leader del gruppo sarà interpretato dal’ex James Bond Timothy Dalton. Su Netflix dal 15 febbraio.


 

The Umbrella Academy

 

Dall’immaginazione di Gerard Way e Gabriel Bá, nasce The Umbrella Academy (niente a che vedere con l’Umbrella Corporation di Resident Evil) è la storia di una famiglia super problematica di ragazzi dotati di peculiari superpoteri con otto giorni a disposizione per organizzarsi e salvare il mondo. Tra gli interpreti troviamo la cantante Mary J. Blige. Dal 15 febbraio su Netflix.


 

American Gods – Stagione 2

 

La guerra tra i Vecchi e i Nuovi Dei è ormai all’orizzonte nel nuovo trailer italiano di American Gods Stagione 2, la visionaria serie TV ispirata al romanzi di Neil Gaiman. Lo stesso Neil Gaiman è diventato lo showrunner della serie per prendere in mano la sua ‘creazione’. Dal 10 marzo su Amazon Primevideo.


 

The Expanse – Stagione 4

 

Improvvisamente chiusa da Syfy dopo la terza stagione, l’ambiziosa e spettacolare ‘space opera’ The Expanse viene ‘rilevata’ da Amazon che ha annunciato in un punto non meglio precisato del 2019 l’arrivo della quarta stagione. Le prime tre stagioni della serie saranno disponibili dall’8 febbraio 2019, sempre su Amazon. Ispirata ai romanzi di James S. A. Corey, The Expanse si svolge in un futuro dove l’umanità ha ormai colonizzato il Sistema Solare. Mentre le Nazioni Unite hanno il controllo del nostro pianeta, una forza militare autonoma domina su Marte e coloni indipendenti abitano la fascia degli asteroidi. La scarsità delle risorse (acqua e ossigeno) e il ritrovamento di una misteriosa e letale tecnologia ‘aliena’, rende inevitabile il conflitto tra le varie fazioni.


 

The Orville – Stagione 2

 

Dal 10 gennaio torna su Sky-Fox The Orville per la seconda stagione, la serie ‘simil-Star Trek’ dai toni satirici e umoristici (ma non troppo), creata e interpretata da Seth MacFarlane (I Griffin, American Dad).

L’astronave USS Orville, impegnata nell’esplorazione spaziale, deve ricercare il capitano Ed Mercer dopo la sua misteriosa scomparsa…


 

Project Blue Book

 

History Channel si vuole dare alla fantascienza cercando i miscelare fiction e storia. E’ il caso di Project Blue Book, la nuova serie in stile ‘X-Files’, ispirata all’omonima inchiesta del governo americano realmente compiuta nel ventennio tra il 1947 e il 1969, sul fenomeno degli UFO (oggetti volanti non identificati). Ha collaborato alla creazione della serie il regista Robert Zemeckis (Ritorno al futuro). Tra i protagonisti di Project Blue Book troviamo l’astrofisico realmente esistito J. Allen Hynek, interpretato da Aiden Gillen, l’astuto ‘Dito corto’ di Game of Thrones. Uscita negli USA l’8 gennaio, non si hanno notizie per ora di una distribuzione in Italia.


 

Il Trono di Spade – Stagione 8

 

L’epica saga fantasy HBO, ispirata ai romanzi di George Martin, giunge alla conclusione in questa ottava stagione, dopo aver superato la narrazione dei romanzi, ormai bloccati da anni. Solo quando Martin di degnerà di terminare l’opera letteraria, sapremo quanto e come la serie TV si è differenziata dalla pagina scritta. I sei episodi finali da 90 minuti ciascuno arrivano il 14 aprile 2019 su Sky Atlantic.

Dopo l’incontro tra il Re del Nord Jon Snow e la regina dei Draghi Daenerys, arriva la resa dei conti con i Lannister per il controllo dei Sette Regni e si avvicina lo scontro finale per salvare Westeros dalla minaccia degli Estranei…


 

Stranger Things – Stagione 3

 

Stranger Things ritorna per una terza stagione dal 4 luglio 2019 su Netflix, come si dovrebbe arguire dall’enigmatico teaser trailer ambientato nel 1985. Rimaniamo in attesa di ulteriori notizie.


 

Watchmen

 

Dall’ideatore di The Leftovers e Lost, Damon Lindelof, arriverà nel corso del 2019 (la data precisa è ancora sconosciuta) la nuova serie targata HBO di supereroi ‘alternativi’, Watchmen, adattamento della miniserie di fumetti DC Comics scritti da Alan Moore e illustrati da Dave Gibbons e John Higgins, pubblicati nel 1986. Watchmen si svolge in un’America alternativa dove Nixon ha vinto le elezioni, la guerra del Vietnam è stata vinta dagli USA e i supereroi operano alla luce del sole ma non sempre sono buoni. Nel 2009 ci fu l’adattamento cinematografico del regista Zack Snyder che non ebbe molto successo. Per ora non si conoscono molti particolari sulla serie HBO e il brevissimo trailer fa trapelare ben poco.


 

The Boys

 

In un mondo in cui i supereroi abbracciano il lato oscuro della loro grande celebrità, la serie di 8 episodi è incentrato su un gruppo di vigilanti conosciuti informalmente come “The Boys“, che si propongono di controllare e combattere i supereroi corrotti con nient’altro che la loro grinta e la volontà di combattere senza regole. The Boys, creata da Garth Ennis (Preacher), promette sesso e violenza in discrete dosi e dovrebbe uscire su Amazon nella prima metà del 2019.


 

The City and The City

 

Dal pluripremiato romanzo The City and the City (2009) dello scrittore new-weird China Mièville, è stata tratta una miniserie di 4 episodi trasmessa il 6 aprile 2018 su BBC2. La storia segue le indagini sull’assassinio di una giovane donna nelle immaginarie città europee di Besźel e Ul Qoma che occupano due realtà differenti ma che in certi punti coesistono nello stesso posto, con tutti gli inconvenienti (e i misteri) del caso. Nella parte del protagonista, l’ispettore Tyador Borlú, troviamo David Morrissey che abbiamo apprezzato come uno dei ‘cattivi’ di The Walking Dead. Dopo The Man In The High Castle e Counterpart abbiamo un’altra serie sui ‘mondi paralleli’, dal taglio piuttosto originale. Peccato che non si sappia se sarà possibile vederla dalle nostre parti.


 

Counterpart – Stagione 2

 

La seconda stagione di Counterpart, prodotta dal canale americano Starz, è già partita da dicembre 2018 ma non si ha notizia finora di una messa in onda in Italia nonostante i consensi anche di critica sin qui raccolti. Confidiamo in Sky o Netflix. In questa seconda serie di 10 episodi continuano i misteri e gli intrighi spionistici che ruotano intorno a due Terre parallele ‘quasi’ identiche dove ognuno potrebbe incontrare il proprio ‘doppio’. In un difficile doppio ruolo troviamo ancora l’eccellente J.K. Simmons nella parte di Howard Silk, un umile funzionario di un’agenzia di spionaggio delle Nazioni Unite con sede a Berlino. Ma un giorno il mite Howard scopre che l’agenzia per cui lavora nasconde un segreto: sorveglia il passaggio verso una dimensione parallela che nasconde un mondo oscuro di intrighi e pericoli.

Howard Silk, si ritrova a combattere per la propria vita, intrappolato in una misteriosa struttura sotterranea chiamata Echo, controllata da Yanek il suo enigmatico guardiano…