American Gods

American Gods

 

Sono appena state incoronate le migliori serie TV di genere fantastico dell’anno passato (v. articolo) che è già ora di dare un’occhiata a cosa ci aspetta nel 2017, tra ritorni molto attesi e novità assolute. Ecco di seguito una panoramica su quelle serie che consideriamo più meritevoli di essere seguite e potenzialmente più interessanti. Tornate spesso su questo articolo perché nel corso dell’anno potrebbero essere aggiunte altre serie…

 

 

Marvel’s The Defenders

 

Netflix riunisce i super eroi Marvel per difendere New York City da una nuova grande minaccia nella serie crossover Marvel’s The Defenders che vedrà insieme Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist. Come possiamo vedere dal nuovo trailer il super-cattivo di turno sarà interpretato da Sigourney Weaver. Gli showrunner della serie sono quelli di Daredevil (lanciato verso una terza stagione) Marco Ramirez e Douglas Petrie. Nei fumetti Marvel I Difensori (The Defenders) sono stati creati da Roy Thomas (testi) e Ross Andru (disegni) nel 1971 e il gruppo di supereroi originale era formato da il Dottor Strange, Namor il Sub-Mariner e Hulk a cui se ne sono aggiunti nel corso degli anni innumerevoli altri, anche se solo Luke Cage tra quelli della serie TV ha militato nei Defenders dei comics. La serie sarà disponibile su Netflix a partire dal 18 Agosto 2017.


 

The Mist

 

Basato sull’omonimo racconto di Stephen King (contenuto nell’antologia Scheletri), la serie Mist ruota intorno ad una piccola comunità cittadina lacerata da un crimine brutale causato da una nebbia misteriosa che li taglia fuori dal resto del mondo e che sembra celare le peggiori paure nascoste dentro di noi. I protagonisti rimangono imprigionati in un incubo in cui le regole della società sembrano non valere più… Il creatore della serie Christian Torpe ha ampliato il plot del racconto e anche del film del 2007 di Frank Darabont per adattarlo a una serie TV. The Mist è attesa per il 22 giugno sull’emittente televisiva Spike (nata nel 1983).


SS-GB

 

Torna la fantascienza ucronica, quella dove la storia alternativa a quella che noi conosciamo dipinge scenari da incubo. Dopo gli Stati Uniti conquistati da Germania nazista e Giappone imperiale di The Man In The High Castle, tocca alla Gran Bretagna sottostare al giogo del 3° Reich nella nuova miniserie targata BBC, SS-GB tratta dal romanzo La grande spia (1978) dello scrittore inglese Len Deighton (1929), noto soprattutto come creatore del personaggio di Harry Palmer, una spia britannica protagonista di una serie di romanzi e di film interpretati da Michael Caine.
Nel 1940 i nazisti occupano la Gran Bretagna, dopo il successo dell’operazione Leone Marino. In un paese sotto il controllo delle famigerate SS, un detective della omicidi di Scotland Yard deve indagare su un omicidio che si rivela essere qualcosa di molto più grande di un ‘semplice’ assassinio… Gli sceneggiatori della serie, Neal Purvis e Robert Wade, si sono serviti di documenti nazisti originali per portare sullo schermo una storia alternativa plausibile. Per la messa in onda si parla di fine febbraio.


Stranger Things (2° stagione)

 

Visto il successo di Stranger Things, la serie rivelazione di Netflix è pronta a tornare in scena per una seconda stagione di 9 episodi attesa per Halloween 2017. Il trailer, presentato in anteprima alla finale del superbowl, ci preannuncia nuovi misteri, nuovi esperimenti e (forse) un nuovo terribile mostro. Ma armatevi di pazienza perché mancano ancora parecchi mesi per sapere come andrà a finire per Will e compagni. L’unica cosa certa è che continuano gli ‘omaggi’ al fantastico degli anni ’80 (Ghostbuster).


Twin Peaks (3° Stagione)

 

Tra le serie più attese dai ‘telecinefili’ c’è indubbiamente Twin Peaks che a distanza di 26 anni dalla sua messa in onda, torna sul piccolo schermo con tutto il suo carico di misteri, il 21 maggio in Italia su Sky Atlantic in contemporanea con gli Stati Uniti. David Lynch, che ha sempre trovato un po’ stretto il cinema tradizionale per esprimersi, si è battuto duramente con i produttori di Showtime per avere carta bianca a livello creativo (ma anche economico) e alla fine l’ha spuntata. Nel cast di alto livello, oltre allo stesso Lynch nella parte di Gordon Cole, saranno presenti Kyle MacLachlan (ancora nel ruolo dell’agente Cooper che lo ha reso famoso), Sheryl Lee (Laura Palmer), Sherilyn FennDavid DuchovnyLaura Dern, Monica Bellucci. La 3° stagione di Twin Peaks sarà costituita da 18 episodi e si svolgerà 25 anni dopo gli eventi raccontati nelle prime due serie.


 

Legion

 

Fox e Marvel Television si sono unite per portare sul piccolo schermo un nuovo super eroe mutante appartenente al mondo degli X-Men, ovvero Legion (Legione) basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics. Fortunatamente (secondo noi) la serie non fa parte del Marvel Cinematic Universe e quindi è svincolata creativamente dagli altri film degli eroi Marvel. Tanto più che Legion non è il classico super eroe in costume attillato ma un uomo sventurato, David Haller, con problemi di schizofrenia, che ha trascorso l’adolescenza entrando ed uscendo da ospedali psichiatrici. Dopo l’incontro con un’altra paziente, Haller si rende conto che le voci e le visioni che lo hanno sempre tormentato non sono frutto di disturbi mentali ma di un potere superiore… La serie Legion, creata da Noah Hawley e interpretata da Dan Stevens, debutterà il 13 febbraio, su Fox in Italia, composta da una prima stagione di otto episodi.


 

Emerald City

 

Atmosfere e ambientazioni fantasy sono quelle che promette il trailer di Emerald City, la nuova serie della NBC che rielabora in chiave moderna la storia del Mago di Oz tra realtà alternative e scenari epici da ‘Trono di Spade’. Tra gli interpreti giganteggia il massiccio Vincent D’Onofrio, reduce da Daredevil, nella parte del Mago a capo della Città di Smeraldo.


 

American Gods

 

Da uno dei romanzi di genere fantastico più acclamati degli ultimi anni, American Gods di Neil Gaiman, prende vita questa ambiziosa serie TV attesa per aprile 2017. American Gods porta la firma del talentuoso sceneggiatore Bryan Fuller (HannibalStar Trek Deep Space Nine e Voyager…) oltre che dello stesso Gaiman.
Quando il detenuto Shadow Moon viene rilasciato dalla prigione, incontra il misterioso Mr. Mercoledì. Shadow sa che questo incontro cambierà il corso di tutta la sua vita. Lasciato alla deriva dalla recente, tragica morte della moglie, e improvvisamente assunto come guardia del corpo di Mr. Mercoledì, Shadow si ritrova al centro di un mondo che fa fatica a capire. E’ un mondo in cui la magia è reale, dove i vecchi Dei temono sia la loro perduta influenza sia la crescente potenza dei nuovi Dei, come la tecnologia, i media e il denaro. Mr. Mercoledì cerca di costruire una coalizione di Antichi Dei per difendere la loro esistenza in questa nuova America, e recuperare un po’ di quell’influenza che hanno perso…


Colony (2° stagione)

 

Torna per la 2° stagione Colony, la serie di Carlton Cuse (Lost) con i suoi misteriosi invasori alieni che hanno occupato Los Angeles e instaurato un governo ‘fantoccio’ di collaborazionisti umani. Tra i protagonisti ancora Josh Holloway e Sarah Wayne Callies. Dal 12 gennaio sul network USA.


Powerless

 

I numerosi super eroi del mondo DC Comics (Supergirl, Arrow, Flash…) portati in TV non ci esaltano particolarmente però la nuova serie Powerless della NBC è perlomeno curiosa: questa volta prevalgono i toni della commedia con i protagonisti che lavorano per la Wayne Security per rimediare ai disastri combinati dagli eroi mascherati durante i loro scontri con gli avversari di turno… In onda dal 2 febbraio.


 

The Walking Dead  (Stagione 7 – 2° parte)

 

Dopo la fastidiosa interruzione di mezza stagione, riprende dal 13 febbraio The Walking Dead 7. La serie rimane avvincente come sempre, mettendo in secondo piano gli ‘usurati’ morti viventi ed enfatizzando la feroce lotta per il predominio tra i non contaminati umani. Attendiamo con trepidazione la resa dei conti di Rick e compagni con l’odioso sadico Negan.


 

Humans (2° stagione)

 

Approda alla 2° stagione Humans, la serie televisiva britannica di fantascienza sugli androidi, rifacimento della serie svedese Real Humans (Äkta människor, 2012), che analizzava gli effetti dell’intelligenza artificiale sulla società, partendo dal punto di vista della normale vita quotidiana e domestica. Un’interessante variante sul tema rispetto alla grandiosa Westworld di HBO. Al cast si aggiunge la Carrie Ann Moss di Matrix. In onda dal 13 febbraio.


 

Marvel’s Iron Fist

 

Finalmente arriva sullo schermo il 17 marzo Iron Fist, l’ultimo super eroe Marvel targato Netflix, dopo Daredevil, Jessica Jones, Luke CagePunisher. La serie è basata sull’omonimo personaggio dei fumetti creato da Roy Thomas (testi) e Gil Kane (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics nel 1974. Finn Jones interpreta il protagonista Danny Rand, un esperto di arti marziali con l’abilità di evocare il potere del Pugno d’acciaio.


 

The Handsmaid’s Tale

 

Arriva su Hulu (tra i maggiori rivali di Netflix insieme ad Amazon) il 26 aprile The Handsmaid’s Tale, la serie di fantascienza distopica adattata dal romanzo di Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella (1985).
The Handsmaid’s Tale è la storia della vita nella società distopica di Gilead, una società totalitaria che ricalca quelli che erano in passato gli Stati Uniti dei primi coloni. Di fronte a disastri ambientali e a un tasso di natalità in picchiata, Gilead è governato da un fondamentalismo contorto e militarizzato che propugna un ‘ritorno ai valori tradizionali’. Uno delle poche donne rimaste fertili, Difred (Elisabeth Moss) è una serva nella casa del Comandante, un’appartenente alla casta di donne costrette alla servitù sessuale come ultimo disperato tentativo di ripopolare il mondo. In questa società terrificante, Difred deve sopravvivere tra i Comandanti, le loro crudeli mogli, i domestici, e le sue compagne Ancelle – dove chiunque può essere una spia di Gilead…


 

Sense8 (2° stagione)

 

Sense8 un’altro dei serial più sorprendenti di Netflix arriva alla 2° stagione. Preannunciata dall’episodio natalizio, la seconda stagione continuerà a mostrarci dal 5 maggio, le avventure degli otto protagonisti collegati tra loro telepaticamente sempre in fuga dal malvagio Whispers…


 

Star Trek: Discovery

 

Dopo tante peripezie produttive e creative, dovrebbe tornare in TV la serie di fantascienza più popolare di sempre, Star Trek: Discovery con Sonequa Martin-Green (The Walking Dead) che interpreta Rainsford, il capitano dell’astronave U.S.S. Discovery. Salvo ripensamenti la nuova serie farà da raccordo tra Star Trek Enterprise (2001-2005) e la serie originale classica del 1966. Fortunatamente Discovery sarà invece slegata dai recenti film targati J.J. Abrams. La serie della CBS sarà vedibile anche su Netflix a maggio.


 

Time After Time

 

Dopo due serie TV sui viaggi temporali non troppo entusiasmanti, TimelessTravelers, tocca a Time After Time (CBS) affrontare uno dei temi più intriganti della fantascienza ma difficile da approcciare con originalità. La serie è basata su un pregevole film del 1979 L’uomo venuto dall’impossibile (Time After Time), diretto da Nicholas Meyer (attualmente al lavoro su Star Trek Discovery) e interpretato da David Warner e Malcom McDowell.
La storia vede il celebre scrittore H.G. Wells (nell’occasione anche inventore della macchina del tempo) giungere ai nostri giorni per dare la caccia al famigerato serial killer Jack lo squartatore che ha utilizzato l’invenzione di Wells per nascondersi nella nostra epoca e perpetrare i propri misfatti…
Time After Time è attesa per il 5 marzo.