Morgan - 2016

Parte Quarta

La copiosa produzione cinematografica horror 2016 ci ha spinto a estendere ulteriormente la nostra panoramica di trailer orrifici. Con l’arrivo dell’autunno vediamo quali film potenzialmente interessanti ci erano sfuggiti in precedenza, magari in uscita sui nostri schermi, con un occhio anche alle produzioni realizzate al di fuori dagli USA. Come di consueto, non troveranno spazio quei film appartenenti ai soliti grossi franchise (Venerdì 13…) o gli inutili sequel o remake sul tipo di Blair Witch, pessimo seguito del fin troppo sopravvalutato Blair Witch Project (1999).

 

Morgan

 

Morgan è una pellicola fantahorror di Luke Scott (figlio di Ridley Scott!), attesa sui nostri schermi per il prossimo 9 novembre. Oltre al trailer ufficiale qui sopra, riportiamo più sotto un altro trailer piuttosto peculiare, sviluppato con la collaborazione dell’ IBM Research tramite un algoritmo sperimentale che dovrebbe mostrarci i 10 migliori momenti del film, ritenuti dal pubblico i più emozionanti.

Una mediatrice (Kate Mara) viene mandata in un luogo segreto dove dovrà indagare e valutare i danni causati da un’incidente terrificante. Intuirà che l’accaduto è stato causato da un ‘umano’ apparentemente innocente ma che in realtà cela un lato pericoloso…


Catacomba

 

 

Rimaniamo in Italia con Catacomba film a episodi del 2016, diretto da Lorenzo Lepori e Roberto Albanesi, che vuole riesumare la famigerata tradizione dei fumetti porno-horror all’ italiana degli anni ’70 (Oltretomba).
Catacomba è composto da 4 episodi (I love you like a twist, Cinque cerchi roventi, Resurrezione di cuori, Il Vangelo secondo Taddeo) più un episodio cornice che vede uno sventurato giovane, in attesa dal barbiere, sfogliare un fumetto horror mentre intorno a lui si scatena un delirio di sangue e di follia…


 

Here Alone

 

 

Presentato con successo presso vari festival di cinema indipendente (Tribeca), Here Alone è un film sci-fi a tinte horror che richiama molto da vicino la popolare serie TV The Walking Dead. Dirige Rod Blackhurst.

Una giovane donna cerca di sopravvivere da sola in seguito a una misteriosa epidemia che ha decimato l’umanità e costretto i superstiti a sfuggire a quelli che il morbo ha trasformato in creature aggressive e sanguinarie…


 

Under the Shadow

 

 

Dal medio oriente arriva Under the Shadow, film horror in lingua “farsi” scritto e diretto dal regista iraniano Babak Anvari, al suo esordio sul grande schermo, e girato in Giordania. Il film, in uscita nelle sale americane il 7 ottobre, è ambientato durante la guerra Iran-Iraq e porta in scena i djinn, spiriti malevoli che viaggiano nel vento. Dopo il debutto al Sundance Film Festival, il film è stato in concorso al Milano Film Festival 2016 ed è già entrato in produzione il suo remake in lingua inglese.

Teheran, 1988. Shideh vive in mezzo al caos della guerra Iran-Iraq e deve accudire da sola la figlioletta di sei anni. Quando un missile colpisce il palazzo dove vivono, rimanendo inesploso, la madre inizia a credere che l’ordigno abbia portato alcuni spiriti maligni nella sua casa, bramosi di possedere sua figlia…


 

Carnage Park

 

 

Thriller-horror dagli echi tarantiniani, Carnage Park, diretto da Mickey Keating, mette in scena parecchia violenza pulp. Ambientato alla fine degli anni Settanta, il film racconta la storia di una rapina andata male.
Data di uscita in Italia: sconosciuta

1978. Due rapinatori di basso livello, dopo una rapina in banca andata storta, prendono un ostaggio e guidano nelle profondità nel deserto, finendo a Carnage Park, un tratto di terra isolato occupato da uno psicopatico ex-veterano del Vietnam che caccia le persone con un fucile…


 

Tenemos la carne

 

 

Sconsigliato ai più impressionabili, Tenemos la carne (titolo internazionale: We Are the Flesh) è un horror messicano del giovane regista Emiliano Rocha Minter (1990) qui al suo primo lungometraggio. Il film è un viaggio onirico di sangue, sesso  e violenza, metafora di un paese in disfacimento (il Messico).
Tenemos la carne è stato proiettato al Milano Film Festival 2016 a settembre.

Fratello e sorella si introducono in un edificio fatiscente. mentre il mondo esterno si trova in una non ben definita situazione post-apocalittica. A dispetto delle apparenze, i due non sono soli e ben presto si trovano a spartire la convivenza con un terzo personaggio, una mefistofelica presenza che li inizia a un viaggio interiore all’insegna del piacere e della violenza più estremi…


 

Antibirth

 

 

Al centro di questa pellicola horror, troviamo ancora una volta le mutazioni mostruose del corpo femminile, soprattutto durante la gravidanza. Antibirth è il primo audace lungometraggio di Danny Perez, vera discesa senza esclusione di colpi nel delirio. Nella parte della protagonista troviamo Natasha Lyonne, che si era già distinta nel ruolo di una delle scatenate detenute della serie TV cult Orange is the new black.
Debutto al cinema e in video on demand dal 2 settembre.

Lou e la sua migliore amica Sadie trascorrono i loro giorni alla deriva, in preda alle droghe. Ma dopo una scatenata notte di festa Lou si sveglia con i sintomi di un’ inspiegabile gravidanza, fortemente anormale. Chi o che cosa sta crescendo dentro di lei? Man mano che si avvicina con rapidità allarmante la data del parto, paura, paranoia e voci su un complotto cominciano ad accumularsi nella mente di Lou…


 

Ballad in Blood

 

 

Ballad in Blood segna il ritorno dopo 22 anni su grande schermo dell’autore del cult Cannibal Holocaust, ovvero Ruggero Deodato, il maestro dell’horror exploitation italiano. Deodato questa volta si è ispirato alla cronaca nera del Belpaese per la storia di Ballad in Blood, liberamente tratto dal delitto di Perugia (la misteriosa uccisione della studentessa inglese Meredith Kercher). In attesa di una distribuzione in sala, il film è stato presentato in anteprima al Lucca Film Festival il 5 aprile 2016.


 

Blood Feast

 

 

Nonostante la nostra allergia per i remake, vi presentiamo Blood Feast, remake dell’omonimo film precursore del cinema gore/splatter, uscito nel lontano 1963 ad opera di H.G. Lewis e considerato ormai un classico del genere.

Ancora una volta torna in scena il folle ristoratore egiziano Fuad Ramses (Robert Rusler) che, soggiogato dall’antica dea egizia Ishtar, si getta in un vortice di sangue e cannibalismo…


 

Beyond The Gates

 

 

Presentato al festival di Sitges 2016, Beyond the Gates è la storia di due fratelli riuniti dopo la misteriosa scomparsa del padre, per mettere ordine nell’azienda di famiglia, un negozio specializzato in film horror in VHS. Tra le vestigia di epoca analogica trovano un gioco interattivo che ha come presentatore il volto dell’attrice sexy-horror Barbara Crampton  (Reanimator, From Beyond), presente anche in veste di produttore. Il gioco sembra avere qualche collegamento con quello che è successo a loro padre…


 

Shelley

 

 

Gli orrori (e la paure) della maternità tengono banco in questa produzione danese diretta da Ali Abbasi. Il film è stato presentato con la frase “Rosemary’s Baby alla maniera di David Lynch” (Indiewire), forse esagerando un po’.

Louise e Kasper, una coppia danese, risiedono in una villa isolata nel mezzo della foresta, lontani dalla vita moderna. Il più grande sogno di Louise è quello di diventare madre, ma lei non è in grado di avere figli. Alla fine decide, per disperazione, di suggellare un patto con la sua cameriera rumena, Elena che accetta di portare il figlio di Louise come una madre surrogata in cambio di una grande quantità di denaro. Ma la vita che cresce dentro di lei sta prendendo forma troppo velocemente, generando una spirale di paranoia e orrore per la nascita imminente…


 

Transfiguration

 

 

Opera prima dell’americano Michael O’Shea, The transfiguration è un horror d’autore, presentato a Cannes 2016, che ha come protagonista un ragazzino di colore, Milo, un singolare tipo di vampiro che vive a Queens in solitudine.

Milo, un ragazzino costantemente vittima di bullismo a scuola, quando è a casa si immerge nel mondo dei vampiri. Milo nasconde un oscuro segreto, ma un incontro casuale con una nuova vicina, Sophie, lo porta a sviluppare nuove sensazioni. Ma questo sarà sufficiente per annullare il suo lato oscuro?


 

Abattoir

 

 

Da Darren L. Bousman, regista di due capitoli della saga di Saw, arriva Abattoir, thriller/horror soprannaturale, su una casa infestata che si rivela una porta verso un male inimmaginabile…


 

The Black Room

 

 

The Black Room, ultimo lavoro del regista veterano dell’horror Rolfe Kanefsky, porta in scena un’entità demoniaca che si nutre di lussuria e perversioni.

Paul (Lukas Hassel) e Jennifer (Natasha Henstridge) si sono appena trasferiti nella loro casa dei sogni. Ma il loro matrimonio felice viene messo alla prova quando scoprono lentamente il segreto che si cela nella stanza nera in cantina…


 

Rupture

 

 

Rupture è un fantahorror diretto dal regista Steven Shainberg e vede nel cast Noomi Rapace (che si è affermata come protagonista nella trilogia Millenium e in Prometheus) nella parte di una giovane madre che viene rapita da una misteriosa organizzazione che la sottopone ad aberranti esperimenti. Uscita americana fissata per il 4 Novembre 2016.

Renee è una madre single che vive con il figlio dodicenne, ed è affetta da aracnofobia. Un giorno Renee viene rapita da un gruppo di sconosciuti che la imprigionano in un laboratorio anonimo. Interrogata e torturata per motivi inizialmente incomprensibili, la donna a un certo punto capisce che suoi rapitori sono convinti che lei non sia del tutto umana e stanno cercando di far uscire fuori la sua vera natura ‘aliena’… 


 

Shut In

 

 

Shut In è un thriller soprannaturale diretto da Farren Blackbum e interpretato da Naomi Watts (2 volte candidata all’oscar) nella parte di una psicologa infantile che vive un’esistenza solitaria nel New England rurale. Il film debutterà al cinema il 7 dicembre.

Una psicologa infantile vive e lavora senza mai allontanarsi da casa, dove riceve a domicilio i suoi pazienti e soprattutto si occupa del figliastro diciottenne Stephen, ridotto in stato vegetativo dall’incidente stradale in cui è morto il marito Richard. Quando resta coinvolta nella misteriosa sparizione di uno dei suoi pazienti, il piccolo Tom, Mary comincia a essere perseguitata da strani eventi che la condurranno a un’agghiacciante scoperta…


Prima parte

Seconda parte

Terza parte