Be Afraid - 2017

Be Afraid

 

Come per l’anno passato, anche per il 2017 la copiosa produzione di pellicole horror ci spinge a fare un secondo articolo corredato di trailer sui film in arrivo, limitando il campo a quelle opere secondo noi potenzialmente più promettenti (e terrificanti). Come di consueto daremo la precedenza ai film originali rispetto a sequel e remake. Gli eventuali aggiornamenti continueranno su questo secondo articolo.
Vedi prima parte.

 

 

Wish Upon

 

Arriva nelle nostre sale il 13 Luglio 2017 l’horror soprannaturale Wish Upon di John R. Leonetti (Annabelle) su un malvagio demone racchiuso in un antico carillon in grado di esaudire fino a sette desideri al proprietario di turno del magico oggetto. Il film ricalca chiaramente la classica saga horror iniziata nel 1997 con Wishmaster – Il signore dei desideri.

Clare è una diciassettenne problematica, orfana di madre e vittima di bullismo a scuola. Ma le cose cambiano apparentemente in meglio quando riceve in dono dal padre un antico carillon sul cui coperchio è incisa una frase. L’oggetto infatti è in grado di esaudire sette desideri, ma ovviamente il prezzo da pagare sarà molto alto…


 

Death Note

 

Finalmente il celebre manga fantasy-horror creato da Tsugumi Oba e Takeshi Obata nel 2003 ha il suo primo adattamento occidentale live-action firmato da Adam Wingard (regia) e Jeremy Slater (script). Nel cast Nat Wolff, Margaret Qualley, Lakeith Stanfield, Paul Nakauchi, Shea Whigham, Willem Dafoe. In precedenza la trasposizione del manga cult era stata affidata senza successo ai registi Shane Black e Gus Van Sant. Speriamo solo che il processo di occidentalizzazione del fumetto nipponico sia indolore. Intanto qualche fan ha già storto il naso di fronte al detective Elle interpretato da un attore di colore. Death Note sarà disponibile su Netflix a partire dal 25 agosto.

Light Turner è uno studente delle scuole superiori che trova un quaderno dai poteri soprannaturali, il Death Note, che è stato lasciato sulla Terra dal dio della morte Ryuk. Il quaderno conferisce a Light il potere di uccidere chiunque scrivendoci il nome e immaginandone il volto. Light inizia ad usare il Death Note per uccidere criminali e disonesti così da creare un mondo dove non ci sia più il male. Le morti improvvise e misteriose però attirano l’attenzione di Elle, un investigatore privato chiamato a indagare sul caso…


Bedevil

 

Dopo gli orrori soprannaturali scaturiti da videocassette VHS, cellulari, computer, e social network, con Bedevil è la volta di un’app (simile all’assistente digitale Siri dell’Iphone) dimostrarsi piuttosto letale e invadente nei confronti degli sventurati utenti. Il film, diretto da Abel e Burlee Vang sarà disponibile dal 28 giugno nelle sale.

Cinque ragazzi ricevono un invito a scaricare un’app chiamata “Bedevil”. Una volta installata inizia a perseguitarli, facendo emergere le loro peggiori paure. Per arrestare questa forza malvagia, i ragazzi devono imparare a fidarsi l’uno dell’altro, contando solo sulla propria intelligenza e coraggio…


What the Waters Left Behind

 

What The Waters Left Behind (Los Olvidados) è un horror argentino diretto da Luciano e Nicolas Onetti che si erano già distinti come registi di gialli all’italiana quali Sonno profondo (2013) e Francesca (2015), vincitore del Premio Weird Vision al Ravenna Nightmare Film Fest 2015. Presentato al festival di Cannes 2017, il film sembra voler rievocare atmosfere e tematiche del genere slasher, sulla scia di ‘classici’ come Non aprite quella porta e Le colline hanno gli occhi.

Il 10 novembre 1985 un’enorme massa d’acqua ruppe gli argini e sommerse sotto dieci metri d’acqua salata, il villaggio di Epecuén, uno dei luoghi turistici più importanti dell’Argentina per via delle sue acque termali. Trent’anni dopo, con il ritirarsi delle acque, le rovine della città riemergono, restituendo un paesaggio deserto e inquietante. Alcuni giovani si avventurano tra le rovine per girare un documentario, scoprendo ben presto di non essere soli…


 

Muse

 

Jaume Balaguerò, il regista spagnolo di tanti inquietanti horror come Nameless, Darkness, Fragile, [REC] e Bed Time, prova a terrorizzarci di nuovo con il thriller soprannaturale Muse, un altro film basato sugli incubi del protagonista, un professore che si trova intrappolato in un mondo di orrori onirici e omicidi reali. Tra gli interpreti troviamo Christopher Lloyd (Ritorno al futuro) e Franka Potente. In Spagna Muse è atteso per l’1 dicembre 2017.

Samuel, professore di letteratura, torna in università dopo la tragica e improvvisa morte della sua fidanzata. Ma da allora è afflitto da un incubo ricorrente in cui una donna viene brutalmente assassinata durante uno strano rituale. Quando la stessa donna che si presenta ogni notte nei suoi sogni viene trova morta in circostanze identiche, Samuel si immerge nella scena del crimine per indagare. Là incontra Rachel, una giovane donna che non sa nulla, ma afferma che ha anche lei sognato l’omicidio. Insieme, cercheranno in ogni modo di scoprire l’identità della donna misteriosa, immergendosi in un mondo terrificante controllato dalle figure che hanno ispirato gli artisti nel tempo: le Muse…


Be Afraid

 

Come in Echoes (presentato nel 2015) o nel francese Horsehead, anche la storia di Be Afraid si basa sul quel particolare disturbo chiamato paralisi nel sonno, o paralisi ipnagogica, che spesso può provocare spiacevoli visioni o incubi a occhi aperti. Diretto da Drew Gabreski, questo horror onirico sarà distribuito in Video on Demand a partire dall’1 giugno e in DVD e Blu-ray nell’estate del 2017.

Non molto tempo dopo che John Chambers e la sua famiglia si sono trasferiti nella loro nuova casa in una piccola città della Pennsylvania, comincia a soffrire di disturbi del sonno che lo paralizzano. John, paralizzato e intrappolato nei propri incubi, riceve la visita di esseri ultraterreni. Sono entità che esistono nelle ombre più oscure della notte e possono essere viste solo con la coda dell’occhio. Questi incontri iniziano a perseguitare John, trasformandosi in terrore assoluto quando scopre il solo scopo di queste entità, ovvero il rapimento del figlio di sette anni. John dovrà fare un disperato tentativo di salvare suo figlio prima che i popoli ombra lo portino definitivamente nel loro mondo…


 

Thelma

 

Una giovane studentessa dai poteri paranormali è al centro di questo thriller soprannaturale norvegese di Joachim Trier. Questa versione scandinava di Carrie però si distingue per la relazione saffica che mette in scena tra la studentessa e una sua compagna di classe. Thelma uscirà nelle sale norvegesi il 27 ottobre.


 

Clinical

 

Ancora incubi e disturbi post-traumatici da stress sono al centro di Clinical, produzione horror Netflix già disponibile per gli abbonati italiani. Diretto da Alistair Legrand, questo thriller psicologico vede protagonista l’ex-modella Vinessa Shaw nei panni di una tormentata psichiatra.

La dottoressa Jane Mathis è una stimata professionista, esperta nel trattamento dei disturbi post-traumatici da stress. Ma dopo un terribile incidente occorso a una sua giovane paziente, la sua vita non sarà più la stessa. Tormentata da incubi e visioni, Jane non è più in grado di seguire i suoi nuovi pazienti…


 

Vamps

 

I tradizionali vampiri del folklore slavo sono tornati con Vamps, film russo diretto da Sergei Ginsburg e basato sulla celebre storia di Alexei Konstantinovitch Tolstoi (1817-1875), “La famiglia del Vourdalak” (scritta nel 1839 durante un viaggio in Francia e pubblicata nel 1884), che Mario Bava adattò nel 1963 in uno degli episodi de I Tre volti della paura, (“Il Vurdalak“) con Boris Karloff, ambientato nel XVIII secolo alla periferia dell’impero russo.
Nei monti Carpazi si trova il monastero di Spassky dove è stato espulso il confessore dell’imperatrice Elizabeth Alekseevna (conosciuta anche come Louise de Baden e moglie dell’imperatore Alessandro I). Quali segreti l’ex confessore ha portato con sé dalla capitale San Pietroburgo, non è dato sapere, ma il posto in cui si ritrova viene considerato dai tempi antichi delle invasioni turche come maledetto e infestato da spiriti maligni. Dopo molti anni, arriva da San Pietroburgo, Andrey, figlioccio dell’imperatrice Elizabeth. Sul posto, Andrey dovrà affrontare strane, spaventose e inusuali manifestazioni, che la sua mente razionale non è in grado spiegare...


 

Replace

 

Replace (Germania/Canada) è un body horror (o meglio ‘skin’ horror) che si preannuncia piuttosto ripugnante, almeno a giudicare dal trailer, comunque mitigato da una colonna sonora accattivante e suggestiva. Alla regia l’esordiente Norbert Keil. Nel cast, accanto alla protagonista affetta da psoriasi, interpretata da Rebecca Forsythe, troviamo Barbara Crampton (From Beyond, Re-Animator) la veterana dell’horror-splatter lovecraftiano degli anni ’80.

La pelle di Kira inizia ad invecchiare rapidamente, a seccarsi e sbriciolarsi a causa di una strana malattia. Ma poi scopre che può sostituire la propria pelle con quella di qualcun altro. Kira dovrà fare una scelta: guardare il suo giovane corpo decadere e morire o cedere alla tentazione a prescindere dal prezzo…


 

7 Witches

 

Come si può intuire dal titolo, 7 Witches è un horror soprannaturale di streghe, diretto da Brady Hall. Dal 9 maggio è disponibile, sia in formato DVD che in video on demand.

I promessi sposi Kate e Cody hanno deciso di celebrare le nozze su un’isola insieme ai loro parenti. Purtroppo non sanno che la data scelta per la loro festa coincide proprio con il giorno in cui un gruppo di streghe ha deciso di portare a termine un’antica stregoneria. I festeggiamenti dovranno attendere e i due ragazzi dovranno ingaggiare una disperata lotta per salvare la propria vita dalle forze del male…


 

Non bussare a quella porta

 

Ancora un horror a base di ‘streghe’ malefiche con Non bussare a quella porta (Don’t Knock Twice, Regno Unito), diretto da Caradog W. James, già regista del fantascientifico The Machine (2013). Gli sceneggiatori Mark Huckerby e Nick Ostler sono gli stessi dell’horror di licantropi Howl (2015), vincitore del premio Nocturno Nuove Visioni al Trieste Science+Fiction 2015. Il film è atteso sui nostri schermi il 6 Luglio.

Una madre che tenta il possibile per ristabilire un legame con la figlia problematica si trova invischiata nella leggenda metropolitana su una strega demoniaca. Infatti la giovane, in vena di sfide paranormali, ha la malaugurata idea di andare a bussare alla porta di una vecchia dimora dove si dice abitasse una vendicativa strega… 


 

The Limehouse Golem

 

La Londra vittoriana di Sherlock Holmes fa da sfondo a The Limehouse Golem, mistery-horror che vuole riportare in auge la mitica figura del Golem, il mostro gigante della mitologia ebraica fatto di argilla, già portato sugli schermi nel 1915 e 1920 in Germania, quando il cinema horror stava muovendo i primi passi. Il film, diretto da Juan Carlos Medina, è basato su un romanzo di Peter Acroyd. La pellicola esordirà nelle sale britanniche il 1° settembre.

Una serie di brutali omicidi nel malfamato quartiere di Limehouse hanno scosso la città di Londra fino al punto di far credere che solo una leggendaria creatura dei tempi oscuri – il mitico Golem – sia il responsabile. Quando il Golem colpisce ancora, la polizia decide di mettere a capo delle indagini l’esperto detective Kildare …


 

Arbor Demon

 

Presentato a Cannes 2016 e ad altri festival specializzati, Arbor Demon di Patrick Rea ha raccolto discreti consensi ed è stato distribuito quest’inverno sulle piattaforme di video on demand. Nel cast troviamo Jake Busey (figlio del mitico Gary Busey) e la veterana dell’horror Fiona Dourif (La maledizione di Chucky, Fear Clinic). Il demone ‘arboreo’ del titolo sembra essere una specie di Predator in chiave horror.

Una donna avventurosa con un oscuro segreto va in campeggio col marito sperando che l’ambiente sereno le dia il coraggio di confidarsi con lui. Prima che lei possa farlo un gruppo di cacciatori vicini vengono trucidati da una entità sconosciuta. Con un predatore misterioso che si aggira per la foresta, la coppia è troppo terrorizzata per uscire dalla tenda…


 

It Comes At Night

 

It Comes at Night è un inquietante horror psicologico scritto e diretto da Trey Edward Shults con protagonista Joel Edgerton. Il film debutterà nelle sale americane il 9 giugno.

In una remota casa fra gli alberi, un padre cerca di difendere la propria e un’altra famiglia da una misteriosa presenza malefica. Per farlo, impone al gruppo rigide regole, come uscire solamente di giorno. Ma il rischio di essere posseduti non potrà essere evitato…


 

We go on

 

We Go On, il secondo film dei creatori dell’interessante Yellowbrickroad, Jesse Holland e Andy Mitton, ci racconta la storia della ricerca ossessiva di un uomo per scoprire cosa c’è dopo la morte. We Go On è disponibile dal 4 aprile su DVD e Blu-ray.

Paralizzato dalla sua paura di morire, Miles Grissom offre una ricompensa in denaro alla prima persona che gli può mostrare un fantasma, un angelo, un demone – tutto ciò che può provare che ci sia qualcosa dopo la morte. Restringe le risposte a tre candidati validi: uno scienziato, un medium e un imprenditore mondano. Insieme alla sua madre ferocemente protettiva, Miles si imbarca in un’avventura che si svilupperà in un incubo impensabile…


Lycan

 

Dopo entità maligne, demoni e vampiri non poteva mancare nella nostra panoramica un film di licantropi, Lycan di Bev Land con  Vanessa Angel, Dania Ramirez, Gail O’GradyLycan (conosciuto anche con il titolo ‘Talbot County‘) è un horror hitchcockiano ambientato nel 1986 che si snoda lungo una leggenda secolare che coinvolgerà degli studenti con conseguenze molto reali che andranno al di là delle lezioni in classe.

Quando sei ragazzi universitari in una sonnolenta città del sud sono assegnati a un progetto di gruppo per riscoprire un aspetto della storia locale, uno di loro mette in moto un destino fatale quando propone di dirigersi nei boschi della Georgia per verificare la leggenda di Emily Burt, il lupo mannaro della contea di Talbot…